IL BUONSENSO DI PORSI DELLE DOMANDE !

Gli interrogatori non piacciono a nessuno , ma chi desidera trovare un buon Consulente Finanziario e la soluzione più Giusta , non solo deve essere disposto a lasciarsi fare il “TERZO GRADO” , ma deve anche considerare il colloquio come punto di partenza per una corretta Valutazione .

LASCIARSI RADIOGRAFARE

Il Consulente è tenuto a raccogliere informazioni dettagliate sul Cliente e sulla sua situazione Finanziaria al fine di avere un quadro completo del profilo Rischio/Investimento .

Da analisi effettuate emerge che , troppo spesso , gli Italiani NON parlano molto volentieri delle loro situazioni Finanziarie . Tutto ciò porta a :

IL RISCHIO DI UNA FALSA PARTENZA

Informazioni FALSATE impediscono l’importanza dello scambio informativo che deve attivarsi tra consulente e cliente affinchè il primo possa fornire un servizio nel miglior INTERESSE del secondo . Ci verrebbe da dire quindi …. per evitare di fare passi FALSI e ritrovarsi con una diagnosi del Consulente errata ( non per colpa sua ma per superficialità del cliente) è necessario fare anticipatamente

” UN ESAME DI COSCIENZA FINANZIARIA” .

PER ESSERE PROFILATI CORRETTAMENTE E’ IMPORTANTE PREPARARSI A RISPONDERE DAVANTI AL CONSULENTE SENZA TIMORI!

CONSULENZA GRATUITA

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.